Siamo tutti sulla stessa strada...

Integrazioni documentali

Ai sensi dell’art. 55 della Legge Regionale Toscana n. 10/2010 l’autorità competente a valutare l’impatto ambientale può chiedere, ove lo ritenga necessario, che il preponente integri la documentazione già depositata.

Il preponente (nel nostro caso ANAS) ha 45 giorni di tempo per fornire i documenti richiesti. Nel caso in cui non riesca a depositarli entro questo termine l’autorità può concedere (su richiesta) ulteriori 45 giorni.

Se i documenti richiesti non vengono depositati non si può dar corso alla VIA.

Qualora i dati e gli studi consegnati come “integrazione” siano rilevanti per la comunità, l’autorità competente può ordinare la loro pubblicazione con la conseguente apertura di un periodo di 60 giorni per le osservazioni da parte del pubblico.

 

Con il progetto degli “Assi”:

1) La Provincia di Lucca ha inviato ad ANAS una richiesta di integrazione documentale il 6 marzo 2014: ANAS_richiesta_integrazioni

2) ANAS ha avuto 45 giorni di tempo per consegnare il materiale richiesto (scadenza prevista per il 22 aprile, visto che il 20 e 21 erano festivi);

3) Tuttavia, non potendo adempiere nei tempi previsti, ANAS ha chiesto la proroga prevista dalla legge: ANAS_richiesta_proroga

4) La Provincia ha concesso la proroga dei 45 gioni, non dalla scadenza del 22 aprile,  bensì dalla data del 20 maggio, aggiungendo in tal modo 28 giorni a quelli previsti dalla procedura: ANAS_proroga_termini

Risultato: ANAS non ha avuto 90 giorni di tempo ma 118 giorni  per integrare i documenti, con buona pace della legge regionale 10/2010 !!

5) In data 20 giugno 2014 ANAS ha depositato i documenti richiesti: ANAS_deposito_integrazioni

 


Questa è la pagina che la Provincia ha dedicato alle integrazioni ANAS. Qui si trovano pubblicati i documenti prodotti:

http://www.provincia.lucca.it/pianificazione/index.php?id=354