Siamo tutti sulla stessa strada...

Cronistoria dei progetti

Questi i grandi progetti viari che si sono succeduti nel tempo:

1935: si inizia a parlare di grande viabilità di attraversamento con il progetto dell’asse “Amburgo-Livorno”

1987: progetto SALT 1 (bocciato)

1990: progetto SALT 2 (bocciato)

1999: primo accordo tra i comuni della Piana di Lucca e la Provincia

2001: Delibera CIPE n. 121/2001 “Legge obiettivo: 1° programma delle infrastrutture strategiche” con cui si è compresa la viabilità di Lucca nel più vasto “Sistema di attraversamento Nord-Sud dei Valichi Appenninici”

2003: accordo Stato-Regione per la costruzione della viabilità in provincia di Lucca

2005: progetto ANAS 1 (bocciato con parere negativo della Regione Toscana)

2008:  “Documento di intesa sulle infrastrutture necessarie a migliorare il sistema della mobilità nella Piana di Lucca”;

2010: atto aggiuntivo all’intesa quadro del 2003;

2011: nuovo protocollo d’intesa tra Ministero Infrastrutture, enti locali e Anas

2013: deposito progetto preliminare ANAS 2

2014: procedura di Valutazione di Impatto Ambientale

2016: il CIPE finanzia il primo stralcio (asse Nord-Sud)

 

ITER DETTAGLIATO DELL’ULTIMO PROGETTO

4 marzo 2013: presentazione pubblica del progetto ANAS e dello Studio di Impatto Ambientale;

3 maggio 2013: scadenza dei sessanta giorni per le osservazioni da parte del pubblico;

5 luglio 2013: ANAS revoca la richiesta di VIA avanzata al Ministero dell’Ambiente ripresentando la medesima istanza alla Provincia di Lucca;

5 settembre 2013: conferenza dei Servizi istruttoria (unica seduta, progetto approvato con riserve);

19 dicembre 2013: nuovo avvio della procedura con presentazione progetto ANAS e Studio di Impatto Ambientale;

17 febbraio 2014: scadenza dei sessanta giorni per le osservazioni al progetto;

27 febbraio 2014: la Provincia di Lucca, alla luce delle richieste avanzate dai cittadini, dispone l’inchiesta pubblica ai sensi dell’art. 5 della Delibera Giunta Regionale Toscana 1069 del 1999

6 marzo 2014: la Provincia di Lucca, a seguito delle carenze evidenziate con le osservazioni,  chiede ad ANAS di integrare i documenti necessari a portare a termine la V.I.A. (vedi sezione “richiesta di integrazione” sotto la voce “Il Progetto”)

7 agosto 2014: Anas ha fornito i documenti richiesti dalla Provincia di Lucca.

11 ottobre 2014: Si è conclusa l’Inchiesta Pubblica sul progetto: è necessario riprogettare tutto.

22 ottobre 2014: Conclusione dell’istruttoria di V.I.A. – Positiva con prescrizioni.

1 marzo 2015: L’ANAC (autorità anticorruzione) apre un fascicolo sulla Tangenziale.

10 aprile 2015: Il progetto Tangenziale Est di Lucca viene stralciato dalle opere prioritarie inserite nel DEF 2015.

10 agosto 2016: a sorpresa il CIPE finanzia l’asse nord-sud