Siamo tutti sulla stessa strada...

L’ultimo cronoprogramma?

aperti-per-ferieFirenze, 6 agosto 2018 – Ormai ci siamo abituati… il caldo agostano anche quest’anno ha spinto i nostri “bravi” politici locali a spingere per asfaltare quanto prima il parco verde ad est della città di Lucca.

E così si sono riuniti tutti quanti per fare il punto della situazione. Dalla riunione è emerso l’ennesimo crono programma delle opere, che vorrebbe la realizzazione della famigerata Tangenziale entro il 2020.

C’erano tutti i grandi nomi che in questi anni hanno fatto di tutto per avere quanto prima una bella colata di asfalto e cemento a coprire il polmone verde della città.

E allora vediamo quali dovrebbero essere le tappe:

ottobre 2018: consegna del progetto definitivo e valutazione dei ministeri competenti;

dicembre 2018: conferenza dei servizi;

primi mesi 2019: progetto al CIPE;

metà 2019: approvazione del progetto definitivo e primi espropri;

luglio 2019: pubblicazione delle gare d’appalto;

dicembre 2019: progettodefinitivo

estate 2020: primi cantieri

Stessi slogan per i nostri politici, evidentemente a corto di fantasia. Non stiamo nemmeno a riportare le dichiarazioni  per non annoiarvi…noi ci siamo fatti dei grandi sbadigli.

Unica nota di colore: il sindaco Tambellini che continua a mescolare mobilità alternativa e grandi assi viari…

inifine notizia nella notizia: sono stati aggiornati gli studi di traffico della Piana di Lucca che (udite udite)  hanno confermato gli studi precedenti (strano)!!

Il caldo agostano produce anche questo…

E allora che fare? Niente panico…il crono programma da per scontato che i passaggi procedurali andranno tutti per il verso giusto, ma non è affatto scontato. Confidiamo nel governo in carica affinchè compia le giuste valutazioni nell’interesse dell’ambiente e dei cittadini.

Qui la notizia: http://www.luccaindiretta.it/dalla-citta/item/124575-assi-cantieri-nel-2020-si-a-tracciato-sotto-archi-nottolini.html